Informazioni

4 consigli della nonna per sbloccare un lavandino

4 consigli della nonna per sbloccare un lavandino

Suggerimento n. 1: sbloccare un lavandino con acqua calda

Se ti trovi alle prese con a lavandino intasato e che non hai a portata di mano alcun prodotto chimico commerciale o alcun utensile, dovrai avere a che fare con i mezzi a portata di mano. State tranquilli: esiste un metodo super semplice che consente di farlo sbloccare un lavandino nella maggior parte dei casi, e ciò richiede solo acqua bollente!

Fai bollire 1 litro d'acqua in una casseruola e versa tutto direttamente nel foro di scarico del lavandino. Il calore ammorbidirà gli elementi che ostruiscono il lavandino e la presa dovrebbe drenare rapidamente.

Suggerimento n. 2: affronta il lavandino di un macellaio con bicarbonato di sodio

Hai pensato al bicarbonato di sodio È stato utile solo per far brillare i rubinetti del bagno o per imbiancare i denti dei più piccoli? No! In cucina o in bagno, può anche essere usato per sbloccare un lavandino in due passaggi e tre movimenti. Quindi, se il trucco dell'acqua bollente non ha funzionato e il lavandino è ancora intasato, ecco come farlo:

  • Prendi un bicchiere alto e riempilo di aceto bianco.
  • Aggiungi un cucchiaio di sale grosso e un cucchiaio di bicarbonato di sodio.
  • Mescola tutto, poi versa e lascia agire per 10 minuti nel lavandino.
  • Risciacquare con acqua molto calda.

La reazione chimica generata dalla miscela aceto bianco-cottura di sale grosso e soda dovrebbe essere abbastanza potente da far scomparire la spina del lavandino.

Suggerimento 3: utilizzare un tubo da giardino per rimuovere un tappo del lavandino

Se il lavandino è intasato e non hai aceto bianco o bicarbonato di sodio a portata di mano, sappi che puoi farlo rimuovere una spina in un lavandino con un semplice tubo da giardino. Per fare ciò, inizia spingendo il tubo da giardino nello scarico del lavandino intasato. Quindi accendere l'acqua nel tubo e lasciarlo scorrere per distruggere il tappo. Se ciò non bastasse, puoi anche andare avanti e indietro con il tubo: la spina non dovrebbe resistere!

Avvertenza: se il tubo è molto ostruito, rischi di mettere acqua ovunque, quindi fai attenzione quando apri il rubinetto ...

Suggerimento n. 4: crea un furetto fatto in casa per sbloccare un lavandino

un furetto, questo è uno strumento che può rivelarsi molto efficace in caso di lavandino intasato ... ma a condizione che tu ne abbia uno a portata di mano! In caso contrario, non ti preoccupare, puoi farlo da solo con un semplice gancio di ferro: apri il gancio, crea un gancio da un lato e una maniglia dall'altro. Una volta pronto, affronta il tappo!

Suggerimento bonus: come evitare l'intasamento delle tubazioni?

Per evitare di dover sbloccare il lavandino in un disastro ogni 2 mesi, sappi che versando settimanalmente nelle tue tubazioni 2 litri di acqua bollente decorata con 6 cucchiai di sale grosso, li proteggerai dalle spine ... e tu evita anche molte preoccupazioni!