Altro

Tutto ciò che devi sapere per avere successo nella coltivazione in container

Tutto ciò che devi sapere per avere successo nella coltivazione in container

Ci sono tavolini più decorati e accoglienti che più grandi e prestigiosi. La dimensione non è tutto, e anche se il tuo campo di espressione è limitato a pochi metri quadrati nel cielo, pensalo come se fosse un giardino. Questa mancanza di spazio richiederà solo un po 'più di rigore, una buona conoscenza dei vincoli della crescita in vaso e il rispetto di alcune regole di composizione per ottenere una messa in scena di successo. Insisteremo sulle regole di composizione e sulla scelta delle piante, perché sapere come mantenere in vita le piante non è sufficiente per definirsi un giardiniere o affermare di avere un giardino attraente! La coltivazione in vasi o vasche consente a coloro che desiderano decorare la propria terrazza o balcone, o ancora più modestamente di piantare un davanzale. Tuttavia, non è una prerogativa dei giardinieri della città! La cultura in vaso ha senso anche per il giardiniere che ha un giardino: o per accogliere le piante gelate, che dovranno essere svernate durante i mesi freddi restituendole al rifugio, o per animare gli immediati esterni del casa, utilizzando vasi di diversi colori, forme e altezze. Perché crescere in vaso rende possibile - quasi più facile che in un giardino - mettere in scena gli spazi in modo divertente e vario. Nota, per coloro che non si fidano della loro immaginazione, che i comuni sono i campioni dell'esercizio e che molte buone idee possono essere prese osservando i loro risultati, sia in termini di matrimoni vegetali che di tipologie e come appenderli o sistemarli.

Scegli le tue pentole e vasche con cura

Manterrai i tuoi vasi probabilmente più a lungo delle tue piante e i loro dettagli dipenderanno quindi dal benessere delle tue piantagioni. Due buoni motivi per sceglierli attentamente! Ecco alcuni consigli: - Prenditi cura del peso totale del tuo piccolo giardino: "Quanto pesa il mio albero di limone?" Ecco una domanda che un abitante in una casa indipendente non farà mai, ma che, al contrario, un abitante urbano, fa il giardinaggio sulla sua terrazza e dal momento che il suo progetto è quello di portata, non dovrebbe ignorare! Nella stessa idea, assicurati dell'affidabilità dei sistemi di sospensione che usi per appendere i vasi alle persiane e alle ringhiere delle finestre. - Scegli i materiali per le tue pentole e vasche, consapevolmente : Stavamo parlando di peso, sappiate che una pentola di plastica è molto più leggera della sua controparte in terracotta. D'altra parte, quest'ultima garantisce migliori condizioni di vita per le radici, che protegge dal surriscaldamento. Come sempre, dovrai valutare i pro ei contro! - Pensa di annaffiare da questo stadio: Nel Garden Center, non puoi non notare i vasi con riserve d'acqua. Un dispositivo integrato molto pratico poiché fornisce una piccola autonomia agli impianti durante la stagione estiva. Abbastanza per partire per un lungo weekend o una settimana lasciando il tuo balcone a badare a te stesso.

Scegli le tue piante con cura

Dovrai imparare a mettere i tuoi gusti in secondo piano e pensare prima all'adeguatezza tra le piante e al loro spazio di crescita, nonché all'effetto che vuoi produrre. Non importa, questo è un buon esercizio che ti insegnerà come uscire da (anche) specie famose e fare scoperte piene di fascino! Ecco alcuni consigli: - Scegli le tue piante in base alla posizione in cui li intendi : Chi dice che crescere in vaso dice spesso problematica dell'irrigazione, le piante non hanno la possibilità di prendere l'acqua in profondità nel seminterrato. Per evitare di essere schiavi della manutenzione, è saggio scegliere piante che non hanno paura della siccità. Alcune varietà interessanti per il pieno sole: gazzane, anthemis, osteospermum, verbena, lantane ... Se le tue colture si trovano in un luogo molto ombreggiato, ecco alcune varietà che ti piaceranno: lamiers, impatiens, lobélias, begonias ... - Scegli le tue piante in base alla messa in scena che desideri creare: Vuoi attenuare un brutto tubo mimetizzante di fronte, portare leggerezza su una parete solida o introdurre colore? Ponetevi la domanda dei vostri bisogni, ben prima di quella delle piante che vi piacciono, perché è questo approccio che vi permetterà di pensare bene il vostro spazio nel suo insieme dalle prime piantagioni. Senza problemi di fronte, e se è soprattutto il colore che ti piace, fai il pieno di fiori, perenni o annuali, scegliendo varietà le cui fioriture sono sfalsate. Se stai cercando protezione visiva, pensa agli arbusti sempreverdi - bambù, thuja, alloro, ecc. - che renderanno gli schermi perfetti. Tieni presente, tuttavia, che nulla ti costringe a creare un vero "muro" visivo, a rischio di perdere il beneficio dell'apertura verso l'esterno apportata dal tuo balcone o terrazzo. Al contrario, non esitare a scolpire le tue piante (ad esempio il tuo alloro in una palla su uno stelo) per creare forme e animazioni, lasciando la pianta sufficientemente opaca per proteggerti dagli sguardi esterni.

Ascolta le esigenze delle tue piante

A differenza di un giardino ben consolidato che può in una certa misura gestire da solo (tranne che per il diserbo), un giardino in vaso non può avere successo senza attenzione e cura regolari. Ecco alcuni consigli: - Garantire un buon drenaggio: Questa è la chiave per la buona salute delle radici ... e quindi della pianta! L'idea qui è quella di consentire una buona circolazione dell'acqua nel vaso, per evitare che ristagni, causando il rischio di marciume radicale o persino il congelamento della pianta e del vaso stesso in inverno. Per questo, scegli vasi con un foro di 8-10 mm di diametro. Se stai usando un vaso decorativo, sceglilo significativamente più in alto del vaso in modo che il fondo del vaso non entri in contatto con l'acqua stagnante nel vaso. Infine, al momento della semina, assicurati di formare un vero letto di drenaggio: posiziona substrati molto drenanti come sfere di argilla o ciottoli sul fondo, circa 1/5 dell'altezza del vaso. - Scegli i substrati giusti : Non tutte le piante hanno gli stessi bisogni. Alcuni (azalea, erica ...) avranno successo solo se hanno la terra di erica. Prestare attenzione alle esigenze specifiche di ciascuno al momento della semina. - Guarda per l'irrigazione : Ecco LA domanda, il punto spinoso che può piegare i più grandi desideri del giardino e scoraggiare coloro che hanno già intrapreso l'avventura. Perché crescere in vaso è goloso nell'acqua - più che crescere nel terreno - le radici si asciugano più velocemente in questo spazio ridotto che impedisce loro di andare a prendere l'acqua in profondità. Se c'è la pioggia, dovrai solo controllare l'efficienza dei tuoi sistemi di drenaggio. Se manca l'acqua e si deve essere assenti, utilizzare uno dei seguenti dispositivi: un dispositivo di ritenuta per piantare nella pentola, vasche con riserva d'acqua o un sistema di irrigazione automatico (un tubo che alimenta, a goccia, tutte le tue pentole). Inoltre, puoi offrire puntualmente un vero bagno (di giovinezza) alle tue piante immergendo la zolla mentre si immerge profondamente. - Proteggi le tue piante dai pericoli climatici : Se il tuo balcone è esposto al vento, dovrai stuccarlo (usando ad esempio assicelle) prima di provare a posizionare lì le piante. In inverno, proteggere le piante resistenti al gelo con un velo invernale. In estate, bagnare il fogliame in caso di forte calore e mettere in atto un pacciame che limiterà l'evaporazione dell'acqua. - Mantieni le tue piante regolarmente: Uno svantaggio di crescere in vaso o in un piccolo spazio? Le piante malate e la cattiva manutenzione vengono notate molto più velocemente! Dovrai cercare un'impressione di realizzazione ottimale. Per questo, rimuovi le piante e gli annuali malati non appena hanno terminato il loro ciclo e cogli l'opportunità di variare l'arredamento. - Fertilizzare le tue piante: Il substrato delle piante in vaso si esaurisce rapidamente. Puoi concimare le tue piante rimuovendo i primi centimetri di terreno per sostituirli con nuovo terreno. Puoi approfittare di questo passaggio per introdurre bastoncini di fertilizzante a rilascio lento. Alcuni fertilizzanti sono forniti da liquidi. Scegli in base alle tue preferenze e alle esigenze delle tue piante.

Mostra i tuoi vasi e vasche

Poiché lo spazio è limitato, è ancora più importante pensare attentamente alla scelta delle piante e alla composizione che formeranno insieme! Ecco alcuni consigli: - Gioca con le altezze: Installa specie basse e varietà alte in modo che si migliorino a vicenda. Nel caso di una sospensione, posiziona le piante alte al centro, altrimenti la tua composizione sembrerà sbilanciata. - Gioca con le trame: Alcune piante hanno fogliame vellutato, altre aeree, spinose ... Fai attenzione a queste caratteristiche per sfruttarle, giocando ad esempio sui contrasti. - Gioca con i colori: Sentiti come un pittore, libero di creare l'atmosfera colorata di tua scelta. Puoi giocare la carta delle sfumature, i contrasti tra complementari ... tutto è possibile finché prevale la ricerca dell'armonia! - Abbiate il coraggio di avere un sacco: Un effetto prolifico non si ottiene (solo) piantando stretto. Certamente 3 fiori non formano una fioriera, ma neanche troppo! Il più importante? Rispetta lo spazio vitale di ogni pianta e immagina la composizione una volta che ognuna ha raggiunto la sua dimensione adulta. Anche se sei impaziente, sappi come mitigare il tuo ardore per tutto il tempo necessario, la ricompensa sarà solo maggiore! - Crea ritmi: Tutte le piante ti fanno desiderare? Tuttavia, dovremo imparare a scegliere! Perché i risultati più belli saranno ottenuti sposando una manciata di varietà, da 3 a 5. Inoltre, è caos visivo! Meno è la tristezza della monotonia. Pensa a un ritmo e prova a ricrearlo attraverso le tue diverse composizioni. - Gioca sugli scaffali: Non posizionare tutte le pentole sul terreno. Se vuoi avere una vista, posizionali al contrario a livello degli occhi e gioca sugli scaffali usando varie altezze che puoi creare attraverso accessori come un tavolo, una piccola panca, un tronco di legno , un traliccio, una sospensione ... Approfitta anche dei supporti a tua disposizione (le fessure delle persiane a feritoia sono perfette per esempio per appendere piccoli vasi in altezza). Capirai anche che giocando in altezza, è più facile muoversi sul tuo balcone!