Altro

6 consigli della nonna per la pulizia delle piastrelle

6 consigli della nonna per la pulizia delle piastrelle

Suggerimento 1: per pulire le piastrelle, preparare un prodotto fatto in casa con crusca di frumento


Crusca di frumento è molto utile piastrellatura che è diventata opaca a furia di passaggi quotidiani.

Per fare questo trucco, inizia andando in farmacia per ottenere 1 kg di crusca di frumento. Porta a ebollizione l'intera bustina in una grande casseruola d'acqua per 25 minuti, quindi lascia raffreddare. Usando un filtro cinese e quindi aggiungere alcune gocce di ammoniaca. Tutto quello che devi fare è strofinare le piastrelle con una spugna o un mocio imbevuto nella preparazione, quindi risciacquare.

Suggerimento n. 2: scommetti su aceto bianco e bicarbonato di sodio


Questi sono due prodotti correlati che fanno miracoli per la pulizia della tua casa! L'aceto bianco uccide i germi ed è un'ottima alternativa alla candeggina. Il bicarbonato di sodio è un eccellente fungicida anticalcare e naturale. Combinando i due, sarai in grado di farlo pulisci facilmente le piastrelle, per un risultato di nichel. Se le tue piastrelle hanno tracce di muffa, questa è la soluzione preferita per evitare che si diffonda nel resto della cucina.

In un grande secchio di acqua calda, diluire 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di aceto bianco. Una volta che tutto è mescolato, tutto ciò che devi fare è strofinare! Anche i pavimenti sporchi non possono resistere!

Suggerimento 3: utilizzare l'acqua di cottura delle patate


Vuoi trovare una piastrella luminosa senza usare prodotti chimici? Cuocere grandi quantità di patate e usare acqua di cottura molto calda lavare le piastrelle. Infatti, l'amido contenuto in questa acqua di cottura ha proprietà detergenti.

Strofina con una spazzola rigida e lascia agire per 10 minuti mentre l'amido ha effetto. Infine, sciacquare con una scopa e acqua pulita.

Suggerimento n. 4: fidati del sapone nero o del sapone di Marsiglia


Indispensabile alleato di una casa pulita e sana, il sapone di Marsiglia è un detergente eccellente per le tue piastrelle. Basta versare un po 'di sapone di Marsiglia, in una versione liquida o in trucioli, in un secchio contenente acqua calda. Puoi anche aggiungere un cucchiaio di aceto bianco per aumentare ulteriormente l'efficienza durante la pulizia. Passare il mocio imbevuto di questa miscela, quindi risciacquare!

Il sapone nero è molto più concentrato del sapone di Marsiglia. Versa una piccola quantità di sapone nero in un secchio di acqua calda e strofina le piastrelle con una spazzola morbida. Completare la pulizia risciacquando la tua piastrellatura con acqua limpida. Questo prodotto ecologico è formidabile contro le macchie di grasso che potrebbero coprire le piastrelle o il piano di lavoro piastrellato!

Suggerimento 5: utilizzare la pietra d'argento


Un altro prodotto ecologico utilizzato dalle nostre nonne: la pietra d'argento. È un prodotto di argilla che fa miracoli piastrelle sporche ! Ti consente di pulire e lucidare le piastrelle, sia sul pavimento che sulla superficie di lavoro. Usalo con un panno morbido.

Suggerimento n ° 6: limone per lucidare le piastrelle


Una volta che le piastrelle sono tutte pulite, c'è un ultimo passo per farle brillare: lucidatura. Per questo, niente potrebbe essere più semplice, immergere una spugna o una zazzera di succo di limone e lasciare agire per un'ora. Finalmente, il un piano di lavoro piastrellato, puoi usare un camoscio per rifinire.

Il limone ripristinerà tutto il suo splendore piastrelle sporche e opache