Altro

4 semplici consigli per risparmiare acqua nella tua cucina

4 semplici consigli per risparmiare acqua nella tua cucina

Anche se il consumo di acqua in cucina è molto indietro rispetto a quello del bagno, è essenziale adottare alcune misure per risparmiare denaro. Lavastoviglie, acqua di cottura, schiuma ... ecco 4 semplici cose da fare per ridurre notevolmente la bolletta dell'acqua.

Suggerimento n ° 1: metti l'ugello

Aeratori, economizzatori o limitatori, ci sono molti ugelli che mirano tutti a ridurre il flusso del rubinetto. Il comfort per l'utente rimane lo stesso poiché l'aria viene miscelata con l'acqua per mantenere una bagnatura identica. Tieni presente che con questo tipo di sistema installato nella tua cucina, puoi ridurre il consumo d'acqua fino al 60%!

Suggerimento n ° 2: scommetti su una lavastoviglie

Molto più economica di noi, la lavastoviglie consuma in media solo 12 litri di acqua rispetto ai 50 litri per lavare i piatti a mano. Alcuni modelli sono ancora più efficienti e sono in grado di utilizzare solo 7 litri di acqua! Quindi l'idea è di aspettare che la lavastoviglie sia piena prima di lanciarla, e sei sicuro di risparmiare acqua vera in cucina.

Suggerimento 3: chiudere il rubinetto durante il lavaggio dei piatti

Se non hai lo spazio per installare una lavastoviglie, non importa, puoi anche risparmiare acqua lavando a mano. Per fare ciò, semplicemente non lasciare che l'acqua scorra continuamente durante il lavaggio dei tuoi piatti. Se sei abbastanza fortunato da avere due contenitori, utilizzane uno per il lavaggio e il secondo per il risciacquo. È così semplice!

Suggerimento 4: riutilizzare l'acqua di cottura

Una volta che la tua pasta o verdure sono cotte, potresti avere l'abitudine di lasciare che l'acqua fuoriesca direttamente nel lavandino. È un peccato perché è possibile recuperarlo e utilizzarlo per altri scopi. L'acqua di riso, ad esempio, è un cosmetico eccellente! Ricco di amido e sali minerali, puoi usarlo dopo lo shampoo per risciacquare i capelli. Questi saranno quindi più fluidi e più facili da districare. Per quanto riguarda l'acqua di cottura delle tue verdure, può essere perfettamente utilizzata per innaffiare le tue piante da interno come i tuoi fiori all'aperto. Pensaci!