Altro

4 semplici consigli per vivere in un buon quartiere

4 semplici consigli per vivere in un buon quartiere

Mentre la festa dei vicini ha avuto luogo pochi giorni fa, si sente l'idea di migliorare le nostre relazioni con i residenti del nostro quartiere. Che viviamo in una casa o in un appartamento, dobbiamo tutti fare il minimo sforzo affinché sia ​​raggiunto il giusto accordo. Come vivere nel buon vicinato? Ecco i consigli editoriali.

Suggerimento 1: vivi tutti a casa

Se vivi in ​​una casa, sappi che il marciapiede non è tuo. Inoltre, devi mettere a casa i tuoi effetti personali, restituire i bidoni della spazzatura e soprattutto parcheggiare i tuoi veicoli negli spazi previsti a tale scopo. Se vivi in ​​un appartamento, devi evitare di investire nelle aree comuni e conservare le biciclette e altri effetti personali nei locali dedicati. Che tu abbia un giardino o un balcone, mantieni la tua privacy. Per fare ciò, è possibile utilizzare uno schermo, piante o tele da giardino.

Suggerimento n. 2: ridurre l'inquinamento acustico

Il rumore è la principale fonte di conflitto tra vicini. La vigilanza è quindi essenziale. Se un membro della tua tribù suona uno strumento musicale, deve farlo in intervalli di tempo ragionevoli. Se hai un cane, non lasciarlo fuori tutto il giorno ed evita che abbaia troppo presto o, al contrario, troppo tardi. Signore, in casa, evitate di indossare i tacchi! In generale, evitare di fare troppo rumore. Certo, devi anche sapere come essere indulgente. Se qualcuno nel tuo quartiere organizza una festa, puoi accettarla. A meno che questa situazione non si ripeta ogni settimana, è tollerabile. Lo stesso vale per i genitori di bambini molto piccoli. Un bambino che piange, dobbiamo accettarlo!

Suggerimento n. 3: sii pulito

Il tuo giardino, il tuo balcone e la tua terrazza sono spazi privati, ma a volte questi spazi esterni sono visibili a tutti. È quindi necessario prendersi cura di loro e metterli via. È una forma di rispetto per il tuo quartiere. Nelle aree comuni, anche essere rispettoso. Se ti sporchi, pulisci! Sei, come tutti gli abitanti, responsabile di queste aree comuni. Lo stesso vale per garage, cantine e aree comuni. Inoltre, per il benessere di tutti, questi spazi comuni devono essere accoglienti.

Suggerimento n. 4: apriti agli altri

E si! Durante il Giorno dei vicini o in qualsiasi momento dell'anno, devi conoscere il tuo quartiere. Apri, chatta, condividi. Non esitare ad aiutare i tuoi vicini, ti aiuteranno in cambio! Se uno dei tuoi vicini sta facendo il fai-da-te, offrigli una mano o dagli strumenti. Se una delle famiglie ha figli della tua età, organizza spuntini pomeridiani. Offri di raccogliere la posta durante le vacanze, dare da mangiare al gatto, ecc. In breve, sii buoni vicini!