Commenti

Terrazza in legno su borchie: come posarla?

Terrazza in legno su borchie: come posarla?

Hai deciso di costruire una terrazza in legno su borchie nel tuo giardino. Qualunque sia la natura del tuo terreno, deve essere sempre duro, stabile e livellato. Una volta che hai questa base, puoi iniziare a installare il tuo mazzo di legno. Trova altri articoli sul tema: Preventivo di opere paesaggistiche esterne

Montare una terrazza in legno su borchie di cemento

Esistono diversi metodi per posizionare il tuo mazzo di legno su borchie. Questi sono fatti di cemento. È necessario riparare i travetti e continuare con il decking (costruzione di un vassoio). I tacchetti di cemento sono usati soprattutto quando il terreno è argilloso, instabile, quando ci sono gallerie sottostanti o quando la terrazza è alta. Devi sapere come livellare i perni di cemento perché non è facile e devi aspettare fino al completamento dell'asciugatura per iniziare a montare la terrazza di legno.

La terrazza in legno su borchie in PVC

Questa tecnica di montaggio è più semplice della precedente. Viene utilizzato nei seguenti casi: su una lastra di cemento o su una vecchia terrazza pavimentata o quando il terreno è stabilizzato con ghiaia o sabbia. Questa tecnica di posa può essere utilizzata anche se ci sono alcune piccole irregolarità sulla superficie della terra. Per montare questa struttura, è necessario iniziare posizionando un feltro geotessile per impedire la crescita della vegetazione. I prigionieri in PVC da 60 mm devono essere distanziati di 80 cm e se viene posizionato un gallone appoggiato su un'altezza di 80 mm, i prigionieri verranno quindi distanziati di 100 cm. Questi tacchetti hanno una suola di 20 cm di diametro che consente una pressione massima di una tonnellata. Quando il terreno è irregolare, è meglio realizzare un mortaio sottile in modo che le fondamenta siano stabili.

Come posizionare i travetti sui perni?

Le travi devono essere fissate ai perni con viti 6x120mm. Devi preforare le travi usando una punta da 5 mm e avvitare il prigioniero. Quando è necessario effettuare un collegamento, la trave deve essere avvitata ad un massimo di 27 mm dal perno per evitare di bloccare la vite di regolazione. Ogni trave deve essere distanziata dall'altra con una spaziatura E. Questo può variare a seconda del tipo di lama utilizzata. Soprattutto, controllare la resistenza delle lame. Se la lunghezza delle travi supera i 3 m, è quindi consigliabile posizionare distanziatori che sono fissati in file sfalsate in modo che i travetti rimangano stabili e non si deformino. È quindi necessario raddoppiare le travi per realizzare i plinti di finitura e farli sovrapporre ai perni in PVC in modo che i perni non sporgano dalla terrazza. Alla fine della terrazza, le viti da utilizzare sono 6x120mm. Il lavoro deve essere completato fissando tutti i plinti di finitura ai montanti con travi, la cui dimensione consigliata è di 60x80mm. Il metodo per montare una terrazza in legno con borchie in PVC è molto più semplice di quello con borchie in cemento principalmente a causa dei livelli che devono essere assolutamente perfetti.