Informazioni

Blocco multipunto: come sceglierlo?

Blocco multipunto: come sceglierlo?

Esistono diversi tipi di blocchi. Alcuni migliorano la sicurezza più di altri. Tra quelli che garantiscono una migliore protezione della porta, troviamo serrature multipunto. Ce ne sono di diversi tipi. Scopri i nostri suggerimenti per la scelta di un blocco multipunto. Trova altri articoli sul tema: citazioni di lavoro per una ristrutturazione o un'installazione di porte

Blocco multipunto: certificazione A2P

Poiché esistono diversi tipi di blocchi multipunto, ci sono una serie di caratteristiche da tenere in considerazione prima di scegliere il blocco. Tra queste caratteristiche, c'è la qualità, da controllare. La qualità di un blocco dipenderà innanzitutto dalla facilità di installazione. Quindi, il numero di minuti in cui la porta resisterà in caso di irruzione. La certificazione A2P ("Assurance Prévention Protection") fornisce un'indicazione della resistenza del blocco in caso di irruzione. Esistono 3 categorie di blocchi A2P: - 1 stella: il blocco può resistere a un rodaggio per 5 minuti, - 2 stelle: per 10 minuti, - 3 stelle: per 15 minuti e più.

Blocco multipunto: controlla i suoi componenti essenziali

Per scegliere il blocco multipunto, è necessario tenere conto della qualità della porta che supporterà il blocco. Se la porta non è spessa, le serrature non avranno più il loro ruolo. Quindi ci sono alcuni componenti del blocco da prendere in considerazione. Questi sono gli elementi che rendono più resistenti le serrature multipunto. Tra questi elementi troviamo il numero di punti del lucchetto: da 3 a 7. Più punti ha il lucchetto, più è resistente. Scegli un lucchetto con un gran numero di punti. L'altro componente che deve essere preso in considerazione è il cilindro. In effetti, il cilindro gioca un ruolo capitale nella qualità della tua serratura. È dotato di perni, che sono piccole parti cilindriche scorrevoli che impediscono l'apertura della porta. Puoi trovare fino a 15 pin su un cilindro (e almeno 5). Infine, il cilindro deve avere tre sistemi: anti-picking, anti-perforazione e anti-rottura. Il primo sistema è lì per impedire a vari strumenti di entrare nel cilindro. Il secondo sistema protegge dalla perforazione. E il terzo rafforza il cilindro in modo che non si rompa.