Altro

Prima / Dopo: crea un'impressione di spazio in uno studio di 19 m2

Prima / Dopo: crea un'impressione di spazio in uno studio di 19 m2

Per guadagnare spazio nel suo appartamento mentre si occupava della sua decorazione, il proprietario di questo piccolo studio di 19 m² situato nell'11 ° arrondissement di Parigi lo sognava. Ha invitato l'architetto Charlotte Soissons-Lenormand e l'interior designer Valérie Laporte-Volatier a immaginare uno spazio di vita funzionale, confortevole e arioso. Il risultato: un piccolo spazio che non ha nulla da invidiare ai grandi appartamenti. zona:19 m² budget: Opere: 40.000 euro HT - Missione: 15% HT della quantità di opere - Mobili e decorazioni: 3.500 euro

Cancella il passato


prima: All'arrivo del nuovo proprietario, l'appartamento si trova in uno stato deplorevole. Tra uno scheletro fatiscente di un edificio, stanze buie completamente partizionate, dipinti sbiaditi e schizzi di pareti, piastrelle di un'altra epoca e giunture annerite dal tempo ... è essenziale rinfrescare e riconfigurare lo spazio!

Lascia che ci sia luce!


dopo: Per aumentare virtualmente i volumi, dare all'appartamento una nuova prospettiva e amplificare la luce, il team ha deciso di aprire lo spazio. Un'idea giudiziosa che ha permesso di creare un vasto soggiorno e di recuperare in questa le tre bellissime finestre, precedentemente situate in cucina, nel soggiorno e nella camera da letto. Ora riconfigurato, l'appartamento è composto da un ampio soggiorno con cucina integrata e un bagno più confortevole. Per rispondere al problema della luce, il team ha anche creato una finestra interna nel piccolo bagno di 3 m². Ora, la luce circola e consente al proprietario di sfruttare la luce naturale in ogni stanza. Particolarmente adatto in spazi ristretti, è stato installato anche un controsoffitto con faretti ad incasso. Infine, un dimmer ti consente di cambiare la luce in base agli umori desiderati.

Mobili adattati


dopo: Per risparmiare preziosi metri quadrati nell'appartamento e ottimizzare così lo spazio, l'agenzia ha optato per una cucina integrata e molto funzionale e ha immaginato armadi su misura per riporre i prodotti per la casa e le scarpe. In termini di decorazione, il team ha preferito i mobili integrati, modulari e / o multifunzionali. Ciò è dimostrato dal divano trasformabile, dal mobile TV con rotelle o dai tavoli estraibili installati nel soggiorno. Infine, i materiali, scelti per il loro carattere lucido o trasparente, danno una nuova profondità alla stanza e rendono così possibile rafforzare la sensazione di spazio nel soggiorno.
Charlotte Soissons-Lenormand e Valérie Laporte-Volatier, The Walls Have Ears