Commenti

Quali ragioni per una camera per bambini retrò?

Quali ragioni per una camera per bambini retrò?

Vuoi ricreare un bozzolo vintage per il tuo bambino con colori tenui e giocattoli degli anni '60 - meno bisfenolo A? Ecco alcune idee per decorare la tua stanza con un pannello di motivi retrò molto morbidi, dai piccoli fiori anni '60 ai gagliardetti festivi per reinterpretare biancheria da letto, carta da parati o oggetti decorativi.

Carta da parati Arlecchino

Per vestire le pareti della camera da letto di tuo figlio, sceglieremmo questa carta da parati arlecchino firmata Ferm Living. Diamanti grafici ammorbiditi da colori pastello - verde o rosa, dovrai scegliere il tuo lato -, così morbido che andranno bene con tutto. Perché il vintage a volte può essere discreto ... La combinazione con il legno di rovere affumicato di casa e le lampade da parete fulvo - anche immaginato da Ferm Living - rafforza lo spirito vintage qui!

Fiori degli anni sessanta

Con queste valigie con motivi floreali e retrò, Mini Labo rispolvera le fantasie degli anni 60. Inoltre, le valigie saranno sempre utili per riporre piccoli giocattoli, vestiti per bambole o persino forniture creative per il tempo libero!

Nuvole

Nuvole non minacciose ovviamente! Con le loro curve giocose, le piccole nuvole diventano appendiabiti, appliques, mensole o graziosi cuscini. Come a Zü, che offre cuscini con occhi assonnati, una bocca sorridente e tessuti piuttosto sobri. Zü si offre di personalizzare le sue piccole nuvole ricamando ad esempio un nome: regalo di nascita testato e approvato!

Piccoli gagliardetti

Come un'atmosfera da festa vintage ogni giorno nella stanza del tuo bambino! Ci piacciono molto le ghirlande di gagliardetti in tessuto colorato da posizionare sopra il letto, la scrivania, il baule dei giocattoli, ecc. Tutto è possibile! E perché non creare la tua ghirlanda di gagliardetti con il prezioso consiglio del designer di Silly & Billy?

Libertà

Per la cameretta di una bambina - quasi - saggia e retrò, scegliamo biancheria da letto modello Liberty. Fu nel 1884 che il londinese Arthur Liberty creò un tessuto di cotone a fiori. Non possiamo che ringraziarlo troppo da quando ancora oggi ci crogioliamo nella delicatezza di questi fiorellini. Nella biancheria da letto, tende o cuscini, si adatterà perfettamente nella stanza di una bambina. Lo assoceremo a un tessuto semplice che prenderà uno dei colori del motivo o perché non con un altro motivo - che richiamerebbe anche uno dei colori della libertà - come qui a Le Lab.