Commenti

Come fare l'aceto a casa?

Come fare l'aceto a casa?

Aceto di vino, sidro, riso, alcool o birra ... esistono molte varietà che permettono di decorare i nostri piatti e dare loro gusto e sapore. Mentre oggi molti consumatori sono sensibili alla tracciabilità degli alimenti e nel movimento di "sono io che l'ho fatto", ti offre i suoi segreti di produzione per produrre un aceto fatto in casa sano e naturale. Una ricetta semplice e facile!

Il principio chimico

Preparare il tuo aceto non potrebbe essere più semplice! Se la fabbricazione di questo condimento non richiede abilità speciali, richiede comunque la padronanza di determinati processi. Ma a proposito, cos'è esattamente l'aceto? L'aceto è il prodotto della fermentazione acetica di un liquido alcolico - vino o sidro - sotto l'azione ossidante di un fungo microscopico chiamato micoderma aceti. I lieviti causano lo sviluppo di quest'ultimo che prima appare come un velo trasparente, poi si addensa poco a poco per trasformarsi in una membrana appiccicosa e spessa. Chiamata "madre", può diventare una massa gelatinosa pesante e invasiva che affonda nell'aceto e poi scompare a causa della mancanza di ossigenazione.

Scegli il tuo aceto

In legno di quercia, ceramica, terracotta, terracotta o gres, per produrre un buon aceto, è essenziale scegliere un produttore di aceto adeguato. Scegli un modello con un grande tappo di sughero utilizzato per far passare l'aria ed essenziale per la formazione di aceto e dotato di un rubinetto per poter servire l'aceto quando è pronto per l'uso. Anche i fusti di legno da 5 a 10 litri, progettati per questo uso, faranno il trucco. Per quanto essenziale sia decorativo, puoi altrimenti optare per il design molto elegante di aceto chiamato Antic Biotec di Eliumstudio e Duende studio.

Come preparare l'aceto a casa, istruzioni per l'uso

Rosso, bianco o rosato, per rendere il tuo aceto fatto in casa, impossibile ignorare il vino, che scegli giovane. In effetti, più giovane è il vino, più veloce è il processo. Primo passo, svuota il vino in un contenitore. Tieni presente che se hai diversi fondi, puoi mescolare vini diversi. Beaujolais, Bourgogne o Bordeaux, scatena la tua creatività! Lasciare questa miscela all'aria aperta per 3-4 settimane, il tempo necessario per la formazione della "madre". Trascorso questo tempo, posiziona tua "madre" nella pianta di aceto usando un mestolo o un cucchiaio grande.
Per una fermentazione di successo, nota che è essenziale posizionare l'aceto in un luogo fisso e in un luogo caldo - sopra i 20 ° C - asciutto e ventilato. Inoltre, tieni presente che prima di utilizzare il tuo aceto per la prima volta, è essenziale scottarlo e asciugarlo.
Quindi riempire la pianta di aceto con vino a bassa gradazione alcolica (tra 7 e 10 °). Aspetta dalle quattro alle sei settimane e non esitare ad assaggiare l'aceto ottenuto all'avvicinarsi di questo periodo. Nota che poche gocce in un cucchiaino sono sufficienti per sapere se l'aceto è maturo. Quando è pronto per essere consumato versare un massimo di mezzo litro a settimana, utilizzando il rubinetto previsto a tale scopo in un flacone che verrà utilizzato quotidianamente. Infine, non dimenticare di svuotare i fondi puntualmente nell'aceto in modo che l'aceto possa essere costantemente rinnovato. Vuoi aromatizzare l'aceto di lamponi, l'aglio timo o persino i petali di rosa? Niente di troppo complicato! Riscalda alcuni rami, foglie o semi della spezia scelta a fuoco basso con aceto di vino bianco per alcuni minuti. Lasciare macerare per alcuni giorni prima di consumarlo.