Informazioni

Insolito: case a forma di foglia ai piedi del Mont-Blanc

Insolito: case a forma di foglia ai piedi del Mont-Blanc

Grégory Chidaine ha immaginato tre case da giardino nel cuore del paese del Mont-Blanc. Queste abitazioni come nessun'altra sono ben definite foglie abitabili. Appassionato di pietre e piante, l'architetto paesaggista francese (nato nel 1973) è noto in tutto il mondo per aver dato alla luce il concetto di architettura naturale. Kesako? Una fusione tra casa e giardino, ma anche tra uomo e natura.

Prima un mondo

È la prima volta che vengono creati tali luoghi della vita. E per una buona ragione, sono tutt'altro che tradizionali! Le case progettate da Grégory Chidaine sono realizzate con forme vegetali in uno dei siti naturali più protetti al mondo: il Mont-Blanc. Questi sono anche numerati e firmati dal designer.
Le case costruite con l'architettura naturale sono nascoste nella natura.
Sono costruiti da piante, rispettando l'ambiente e il sito in cui sono stati eretti. L'obiettivo è che l'habitat sia tutt'uno con la natura, in modo che la sua integrazione nel paesaggio sia ottimale.

Architettura naturale, una filosofia di vita

Nell'architettura naturale sono necessarie una lunga osservazione e indagini botaniche. Devono inoltre essere rispettati numerosi vincoli materiali, come il non utilizzo di strutture rigide per andare nella direzione opposta di un'architettura fissa, o anche la ricerca di una comprensione del luogo piuttosto che l'applicazione di regole classiche.
Al di là dei vincoli tecnici, questo concetto ci chiama a mettere tutti i nostri sensi in allerta per sentire il luogo in cui siamo e le emozioni che evoca, e dimenticando la divisione tra interno ed esterno. Maggiori informazioni su www.natureetchlorophylle.com