Commenti

Prima / Dopo: trasforma un soggiorno in una camera da letto per bambini

Prima / Dopo: trasforma un soggiorno in una camera da letto per bambini

Quando Cyril e Camille ricevettero questo bellissimo appartamento haussmanniano come eredità, non avevano idea della quantità di lavoro che questa acquisizione avrebbe comportato. Cucina buia e vecchio stile, bagno gelido, arredamento stanco ... Devi iniettare un buon tocco di allegria e freschezza in tutte le stanze! Un altro grosso problema, il figlio Gabriel non aveva ancora la sua camera da letto ... La coppia ha quindi invitato gli interior designer Julien Toujan e Christopher Sörg a realizzare una metamorfosi completa dell'appartamento, trasformando la vecchia stanza in fai tutto in un vivaio morbido e accogliente.

Riporta in vita qualsiasi stanza


prima : Quando Julien Toujan e il suo accolito Christopher Sörg iniziarono a rinnovare questo parigino di 140m2, la decorazione dovette essere rifatta nella sua interezza. Cyril e Camille, i nuovi proprietari, desideravano spazi abitativi caldi e amichevoli, ma anche un accogliente bozzolo per il loro bambino. Finora nessuna stanza gli è stata assegnata, il duo di architetti ha deciso di creare un posto dedicato in una delle stanze della casa, che in precedenza fungeva da sala da pranzo, camera degli ospiti e sala TV . Con le sue pareti bianche e tutti i mobili, la stanza non era davvero accogliente e mancava di personalità ... Era quindi necessario sviluppare una zona notte rilassante e un'area giochi per Gabriel da zero!
dopo : Il vecchio soggiorno, senza una funzione ben definita, è diventato una stanza per bambini piena di vita. La stanza è sufficientemente spaziosa, Julien e Christopher hanno integrato un piccolo bagno in modo che Gabriel possa approfittare del proprio spazio WC. In termini di colori, i decoratori hanno optato per una tavolozza di blu incisivi con vernici di origine naturale al 97% al fine di preservare la qualità dell'aria della stanza. Solo una parte del muro è stata tinta e gli altri sono stati lasciati volontariamente bianchi per far respirare la stanza: gli altri colori sono stati abilmente distillati in tutta la stanza attraverso piccoli mobili e accessori, al fine di riecheggiare la parete principale.
Gli architetti dell'agenzia Julien Toujan hanno anche optato per una semplice decorazione perfettamente adatta al bambino: un comodo letto per notti riposanti, scatole di pino di varie dimensioni alla portata del bambino, una tenda con piselli per preservare i pisolini dalla luce naturale. Gli accessori - peluche trofeo, dipinti e giocattoli retrò - completano il set e danno un tocco di originalità!

Un bagno arricchito con vitamine


prima : Non c'era bagno in questo ampio soggiorno. I genitori del piccolo Gabriel volevano che avesse il suo spazio per il bagno per essere completamente indipendente da grande! dopo : Gli architetti hanno integrato un bagno adiacente alla camera da letto, chiuso da una porta scorrevole, che ha tutto ciò che è grande: cabina doccia, lavabo e mobili di stoccaggio Leroy Merlin. La dinamica è creata dall'alternanza di piastrelle bianche, grigie e giallo anice: il piccolo bagno rimane così sobrio e molto funzionale!