Commenti

Colocation: 3 consigli per compartimentare il frigorifero

Colocation: 3 consigli per compartimentare il frigorifero

Vivere con un compagno di stanza non è sempre facile. Affinché la convivenza proceda senza intoppi, è necessario impostare e seguire una serie di regole. Una delle principali fonti di conflitto è il cibo. Alcune persone scelgono di fare shopping insieme e quindi mangiano lo stesso cibo. Se c'è una differenza nei gusti o nelle culture, questa soluzione non può assolutamente funzionare, quindi è più facile per tutti fare il pieno da soli. Per evitare qualsiasi conflitto, è quindi importante compartimentare il frigorifero. Ecco tre suggerimenti che dovrebbero semplificarti la vita.

Ognuno ha il proprio spazio

Affinché ogni membro della colocazione possa facilmente trovare il proprio cibo, è importante definire i singoli spazi nel frigorifero. Se contiene tutti gli scaffali quanti sono i compagni di stanza, l'attività è semplificata e tutti possono usarne uno come meglio credono. Simile sul lato congelatore: un compartimento per persona è l'ideale. Questo semplice trucco ovviamente richiede un frigorifero abbastanza grande.

Crea scomparti

Se il frigorifero di colocation non ha abbastanza ripiani, l'attività diventa complicata. In modo che non si trovi rapidamente trasformato in un campo di battaglia, semplicemente investi in grandi scatole di conservazione. Ogni compagno di stanza ha il suo e il cibo non si mescola tra loro. Tuttavia, fai attenzione a non scavare nella scatola di qualcun altro!

Ogni colore

Questa è un'altra soluzione abbastanza semplice: ogni compagno di stanza può attaccare adesivi colorati sul proprio cibo o sulle proprie scatole. Ciò eviterà, ad esempio, di mescolare le bottiglie di latte insieme e renderà la vita più semplice. Questa soluzione è davvero pratica solo se tutti fanno lo sforzo di mantenere uniti i propri elementi.