Altro

Un giardino connesso: la domotica è invitata all'esterno!

Un giardino connesso: la domotica è invitata all'esterno!

Controllare le persiane o avviare la stufa a legna da remoto sta diventando sempre più comune, come programmare la gestione dell'energia e l'illuminazione: la domotica diventa meno astratta e fa davvero il suo ingresso in casa ... E se sei uscito in giardino? Il giardino connesso è un concetto che sta diventando realtà. "Siamo solo all'inizio, afferma Jean Pouillart del sito Globeplanter.com. I concetti attualmente disponibili sul mercato e accessibili al pubblico sono ancora un po 'costosi, ma sono fantastici!" Jean-Michel Bertaux, il manager di Palin Espaces Verts, aggiunge: "Siamo all'inizio di questo movimento nella maggior parte delle regioni della Francia. Il giardino collegato è uno stato d'animo." Tra i suoi clienti, sta attualmente vedendo la presenza almeno uno di questi sistemi: il più delle volte il recinto automatico, quindi l'illuminazione del giardino e il rasaerba robotizzato. Ci sono anche molte altre applicazioni per Garden 2.0!

I vantaggi della domotica in giardino

La sua risorsa più importante è animare la casa e il giardino, sia che uno sia presente o meno. La domotica gioca un ruolo ovvio nel comfort e nella sicurezza della casa, riducendo al contempo i lavori ripetitivi. Ideale per godersi al meglio i suoi interni ed esterni! E grazie al suo carattere personalizzabile in ogni momento, può essere dedicato solo al tuo giardino, a seconda che abbia piovuto o se il terreno è asciutto, a seconda dell'altezza dell'erba desiderata, della frequenza dell'irrigazione desiderata ... In breve , un guadagno sul lavoro per mantenere il giardino.

La stella della domotica in giardino: il robot rasaerba

Non è più un gadget, è anche il primo prodotto che viene all'idea dei professionisti quando si parla di domotica in giardino. Il rasaerba robotizzato è sicuramente ancora costoso rispetto a un rasaerba convenzionale (da € 1.300 per un robot Gardena, € 3.099 per un modello Automower di Husqvarna). Tuttavia, ora è un prodotto affidabile che funziona molto bene. "Un buon investimento, commenta il paesaggista Pierre-Alexandre Risser. Perché ti permette di avere un prato più bello (che sembra un tappeto!) E limitare la crescita delle erbacce; un giardino sempre nichel in breve, dal momento che può falciare ogni giorno in incognito, essendo i nuovi modelli molto silenziosi (58 dB). Può anche occuparsi di compiti ripetitivi riguardanti i contorni di letti perfetti ".
Pensare in anticipo all'installazione del robot garantisce il suo funzionamento ottimale: il terreno richiede la posa di un cavo periferico per delimitare il suo campo d'azione e guidarlo sul prato verso le aree più distanti. Alcune controindicazioni al suo utilizzo: terreno molto ripido (alcuni robot gestiscono pendenze fino al 45%) e passaggi da una zona erbosa indipendente a un'altra con differenze di livello (tramite un asfalto o ghiacciato per esempio). "Le persone investono molto nel loro giardino e lo organizzano il più possibile per sentirsi bene lì", spiega Estelle Tremelo, product manager di Automower presso Husqvarna. Il marchio offre ad esempio robot di taglio collegati, che grazie a un kit di comunicazione posizionato sul robot, consentono all'utente di interagire con lui in remoto, controllando ciò che sta facendo al momento T e anche la geolocalizzazione per garantire che tutto funzioni bene. "Questa è una soluzione completamente nuova per la falciatura quotidiana, poiché il tosaerba esce ogni giorno automaticamente per tagliare i microchip di erba: un risultato impeccabile e nessun prelievo previsto! E i trucioli alimentano anche il prato ". Abbiamo già venduto mezzo milione di copie in Europa; leggero, silenzioso ed efficiente, non lascia segni sul terreno. È il prodotto di domani, una forte tendenza già in Germania, Svizzera e Svezia, e che arriva in Francia: una volta provato, non si torna più a un mezzo più tradizionale di falciatura ".

Illuminazione, irrigazione e appannamento

Anche se questi sono campi noti, questo è ancora solo l'inizio dell'automazione domestica per l'illuminazione, l'irrigazione automatica e persino l'appannamento - che è piuttosto destinato principalmente ai professionisti. L'illuminazione in particolare dovrebbe subire un aumento spettacolare della potenza negli anni a venire: può adattarsi alla luce del giorno e al passaggio di una persona con un rilevatore di movimento, ottenendo così un notevole risparmio energetico e un benvenuto su misura a casa. Sul lato dell'irrigazione, un programmatore può essere installato sotto forma di un naso di rubinetto Bluetooth e l'automazione domestica in questa area consente anche di irrigare molto più accuratamente, a seconda del tempo, oltre a controllare l'irrigazione non con un avvolgitubo , ma con uno smartphone! A seconda del dispositivo scelto, devi solo scaricare un'applicazione gratuita, intuitiva e facile da usare, che ti consentirà di occuparti di annaffiare il tuo giardino dal tuo divano. L'irrigazione è anche possibile in questo caso con reti di superficie o sepolte.

Zoom sul vaso da fiori collegato

Infine, a metà strada tra i campi di casa e giardino, ora ci sono anche da posizionare nel tuo salotto, vasi collegati dotati di tester di umidità, che ti inviano un messaggio sullo smartphone per dirti quando il le piante devono bere: "questo è il tipo di prodotto che soddisfa un bisogno", sottolinea Jean Pouillart di Globe Planter. Tuttavia, a priori sembra impossibile installare su questo tipo di programmatori di irrigazione automatica oggetti collegati a un sistema di automazione domestica, il problema è quindi riuscire a portare l'acqua con discrezione. La mano umana è quindi ovviamente sempre essenziale!

Pezzi d'acqua: lascia spazio all'automazione domestica!

Ancora una volta, la domotica ha un ruolo importante nella gestione di queste aree relax (piscina, sauna, ma anche fontana ...), in modo che rimangano momenti di relax. Coprire, aprire o chiudere il rifugio, proteggere la piscina con un allarme, gestire il riscaldamento e la temperatura dell'acqua, l'illuminazione e l'igiene dell'acqua (livello di cloro, pH, filtrazione), pulizia automatica della piscina, incidenti tecnici, uso prioritario dell'acqua dal recuperatore di acqua piovana, programmazione remota: tante altre stazioni che possono essere trattenute da apparecchiature di automazione domestica, con un clic di un pulsante schermo.

Domotica per il sistema audio del giardino

Fino ad allora, per ballare in giardino, abbiamo aperto la porta della finestra e abbiamo alzato un po 'il sistema audio nel soggiorno. Oggi, Bluetooth e WiFi consentono un sistema audio del giardino, ad esempio l'illuminazione. Per quanto riguarda la videosorveglianza e l'audio degli spazi esterni, sono particolarmente interessanti se si dispone di un grande lotto con diversi ingressi possibili.

Anche la pergola è intelligente!

Sta inoltre diventando una soluzione innovativa per la copertura delle terrazze: i modelli bioclimatici Biossun, in particolare, hanno pale regolabili, che consentono loro di proteggersi dal sole e dalle intemperie a seconda dell'evoluzione del tempo. "La gestione della pergola e dei suoi accessori (riscaldamento, illuminazione, tende a discesa verticale ...) obbediscono a un telecomando come uno smartphone, un tablet o un PC, spiega Michel Content, responsabile commerciale del marchio. Contribuisce anche a limitare il consumo di energia adattandosi alle diverse condizioni climatiche, in particolare consentendo di gestire il sole e la temperatura sulla sua terrazza ". Inoltre, il pergolato è dotato di una stazione meteorologica composta da un sensore pioggia e vento, che consente alle pale di chiudersi in caso di pioggia e di aprirsi in caso di raffiche di vento.



La domotica oggi e in futuro

Recinzioni e cancelli automatizzati, telecamere di sorveglianza, ecc. Questi sistemi sono in circolazione da molto tempo, ma queste installazioni stanno diventando sempre più comuni e soprattutto sono state perfezionate: fino ad allora, abbiamo solo ordinato la loro apertura e chiusura, mentre ora, l'essenziale La connessione iPad ti consente di controllare le diverse aree della casa e del giardino e programmare aperture e chiusure simultanee ... "La gente ha capito oggi, continua Jean-Michel Bertaux di Palin Espaces Verts, che è molto piacevole vivere all'esterno il più spesso possibile, senza la necessità di "accamparsi". Oggi puoi avere la stessa cosa in giardino come a casa, in termini di modernismo: illuminazione, atmosfera, comfort ". Questo specialista prevede anche un altro imminente progresso: "Sto pensando all'aspirapolvere automatico, che esiste già per i nostri interni, ma che diventerà sicuramente anche un aspirapolvere per terrazze o vasche da piscina. Diretto dalla scelta con mezzi diversi (visuale dalla telecamera , via filo o via GPS), sarà in grado di pulire tutte le superfici - tars, spiagge di piscine ... - che saranno anche automatizzate ".

Uomo e tecnologia, mano nella mano

Se l'evoluzione della domotica è innegabile e davvero molto pratica, nonostante tutto, avremo sempre bisogno dell'occhio umano per verificare il corretto funzionamento dell'apparecchiatura e garantirne la manutenzione: un animale che taglia un filo, un temporale che ha fatto scattare un dispositivo, un tosaerba che gira ... tutto può succedere anche quando tutto è stato programmato. La domotica aiuta e fa risparmiare molto tempo, ma non eviterà mai la presenza umana! Saperne di più : -www.palinespacesverts.com -www.horticultureetjardins.com -www.globeplanter.com -www.biossun.com -www.husqvarna.com -www.gardena.com