Altro

Prima / Dopo: converti un trilocale in un mini loft

Prima / Dopo: converti un trilocale in un mini loft

L'architetto Cyril Rheims è specializzato nella disposizione di piccoli spazi modulati secondo i suoi desideri grazie ai sistemi di piattaforme, cubi e pareti divisorie che egli stesso crea. L'architetto DPLG si diverte su ciascuno dei suoi siti per costruire un'architettura audace, intelligente e colorata con l'obiettivo del benessere dei suoi utenti. In questo trilocale di 45m2, ha scelto di aumentare la camera da letto e il bagno per dare loro un effetto teatrale unico, promuovendo allo stesso tempo lo spazio dedicato allo stoccaggio. Dimostrazione in immagini.

Sfruttare l'altezza del soffitto


prima : Quando i proprietari di questo appartamento trilocale a Parigi si rivolgono a Cyril Rheims, quest'ultimo scopre una sistemazione noiosa e poco attraente. Con i suoi arazzi vecchio stile e il rivestimento del pavimento completamente obsoleto, la decorazione non è affatto attraente! Al di là di un semplice rinfresco, la coppia desidera una riconfigurazione totale del loro appartamento che non trovano adatta al loro stile di vita. Quest'ultimo manca di spazio, ma soprattutto di un soggiorno caldo e funzionale. Attratti dall'atmosfera da loft, i proprietari desiderano uno spazio abitativo che riunisca tutte le stanze di un appartamento classico: cucina, sala da pranzo, camera da letto e bagno.
dopo : Un rossore nell'appartamento, che è diventato un piccolo loft atipico e molto amichevole. In accordo con la coppia, Cyril Rheims decise di abbattere le pareti divisorie che separavano le vecchie camere da letto dal soggiorno per creare un pezzo unico disposto a "L". In una delle parti di questo nuovo spazio, ha immaginato una struttura rialzata di 80 cm sopra che ora è una doccia XXL che si affaccia sulla zona notte. Multifunzionale, questa piattaforma su misura consente di ottimizzare la superficie di stoccaggio grazie all'utilizzo del soffitto alto, importante ma non sufficiente per creare un vero mezzanino. La coppia può quindi beneficiare di numerosi cassetti posti sotto la piattaforma per riporre vestiti e piccoli bazar di tutti i giorni.

Separare senza partizionare


prima : Le due camere da letto sono separate dal soggiorno da pareti classiche: piccole e poco pratiche, presentano una decorazione sbiadita da rivedere completamente. dopo : Cyril Rheims ha notato l'audace scommessa di integrare la camera dei genitori e il bagno nel soggiorno: separati dal soggiorno da pareti trasparenti, possono essere isolati dal resto dell'appartamento grazie al loro ingegnoso sistema di tende cadere. L'architetto ha optato per una decorazione semplice e colorata, mescolando stili e toni diversi. Sul lato della camera da letto, blu, temporale e nero predominano per un'atmosfera incisiva e molto grafica. Per quanto riguarda la cucina / sala da pranzo, rimane più sobrio con le sue sfumature di blu. Il loft è diviso in due parti molto distinte grazie a diversi rivestimenti per pavimenti che separano visivamente gli spazi. Parquet massiccio e piastrelle di cemento ora coesistono in armonia con la gioia dei proprietari!