Altro

Come si crea una nuova varietà di rose?

Come si crea una nuova varietà di rose?

Niente è più magico di immaginare di creare una nuova varietà di rose. Eppure non è necessario che sia un apprendista stregone. Volevamo saperne di più su questa faccia nascosta dei garden centre che ogni anno rivelano e battezzano le rose, sempre più belle, più resistenti, più fiorite. Intervista con Arnaud Delbard, amministratore delegato di Pépinieres e Roseraies Georges Delbard, con sede a Malicorne ad Allier, che quest'anno celebra il suo 80 ° anniversario.

Il tuo vivaio crea nuove varietà di rose ogni anno. Stiamo parlando di ibridazione. Qual è l'obiettivo di questo lavoro?

L'ibridazione è l'incrocio di due diverse varietà (il padre è aumentato e la madre è aumentato) per crearne una nuova. Il nostro obiettivo è migliorare le varietà esistenti, che siano più resistenti alle malattie e più estetiche ... E poi ci sono le tendenze nei colori. Il rosso è un po 'meno alla moda, ad esempio. Cerchiamo di seguire le aspettative dei consumatori. In particolare per facilitare la cultura, che ci sono meno cure e trattamenti da portare alle piante. E d'altra parte aumentare il piacere del giardiniere con le rose sempre più profumate e che danno più fiori.

Come scegli le rose "padre" e le rose "madre" che attraverserai?

Molto semplicemente selezioneremo da un gruppo di allevatori, una varietà molto resistente con una varietà fragrante per ottenere una rosa che avrà le due caratteristiche dominanti di suo padre e sua madre. Sono scelti per i loro personaggi interessanti e la loro complementarità al fine di riunirli in uno. In un modo più complesso, i personaggi possono essere rivelati durante l'incrocio, esprimendo il potenziale del padre e della madre. E in questo caso, a volte abbiamo buone sorprese! Al contrario, l'effetto atteso non è sempre presente e dobbiamo procedere ad altri matrimoni.

Quali sono le fasi dell'ibridazione?

Il processo consiste nel posizionare il polline della rosa "padre" con il pennello sul pistillo della rosa "madre". Un'operazione eseguita idealmente tra il 15 aprile e il 15 giugno al momento della prima fioritura. Per tutta l'estate la frutta (rosa canina) matura sulla madre rosa. Da settembre a metà novembre, viene raccolto e aperto delicatamente per raccogliere i semi. Questi sono seminati in un tunnel a dicembre, in attesa della germinazione della primavera successiva. Su 120.000 semi piantati, solo il 50% verrà germinato, ogni pianta sarà diversa dalle altre. Non appena appare il primo fiore, è possibile effettuare una prima selezione.

Su quali criteri li selezioni?

Li osserviamo ogni giorno con un primo criterio estetico. Il fiore è bello? Questo è ovviamente soggettivo, quindi sono coinvolte diverse persone. Quelli che non sono selezionati non vengono eliminati del tutto. Li conserviamo per 3 periodi di fioritura prima di prendere una decisione finale. I fortunati vengono quindi piantati in una situazione reale, messi alla prova di pioggia, siccità, funghi e insetti ... Durante 4 anni vengono così osservati i campi di selezione. L'estate seguente, le rose selezionate vengono moltiplicate dai ramoscelli per innesto. Il comportamento degli individui così creati viene monitorato per 5 o 6 anni. Controlliamo il suo livello di resistenza alle aggressioni esterne, la sua fragranza, il suo colore, la sua forma ... Ci vogliono quindi 7 anni tra l'ibridazione e la commercializzazione di una nuova rosa!

Quante varietà vengono create ogni anno?

Lanciamo da 3 a 5 nuove varietà ogni anno. La selezione è drastica e devi essere molto paziente! A volte è molto difficile ottenere ciò che vogliamo, ma abbiamo anche ottime sorprese scoprendo, ad esempio, attraverso l'attraversamento di toni inaspettati. Con l'ibridazione, le combinazioni sono infinite. Non siamo mai a corto di scoperte.

Ogni nuova varietà ha un nome. Come scegli questi nomi?


In generale, racconta una storia o è ispirato a un evento, a un incontro. Il nome è spesso preso in prestito da una personalità, un luogo ... La nostra ultima rosa è stata battezzata "Amnesty International" dopo la visita del suo presidente. La varietà era gialla, lo stesso tono del logo. Aveva senso. Un altro, di colore rosa, si chiama "Pompadour", generoso e ammaliante ... La rosa è una fonte di ispirazione, un veicolo per emozioni e sogni. Questo è ciò che stiamo cercando di condividere.
Saperne di più : Sito Web: www.georgesdelbard.com Blog: //carnets.georgesdelbard.com/