Utile

Un compositore di appartamenti?

Un compositore di appartamenti?

Il compost è composto da rifiuti verdi e quindi naturali. Viene quindi utilizzato come fertilizzante in giardino ma anche come fertilizzante per piante da interno o fioriere situate sul tuo balcone. Se l'idea è ancora abbastanza innovativa in Francia, i compositori domestici si moltiplicano. Non sono più riservati all'esterno ma ora si svolgono nella nostra cucina.

Riduci i rifiuti in cucina

Anche se prestiamo attenzione (cucinando nelle giuste proporzioni o cucinando gli avanzi per esempio), è inevitabile, accumuliamo molti rifiuti organici e questo ogni giorno. Poiché questi non sono riciclabili come vetro, cartone o plastica, considera di trasformarli da soli invece di smaltirli. Per fare questo, raccogli e mettili da parte per formare il compost. Con l'aiuto di batteri, vermi e altri piccoli animali microscopici, i rifiuti delle tue piante si decomporranno e formeranno (dopo circa sei mesi) un nutriente per il tuo suolo. Farai quindi un gesto per l'ambiente ma anche risparmi in fertilizzanti e sacchi della spazzatura!

Scegliere il giusto rifiuto

Non tutti i rifiuti possono essere compostati, sebbene la stragrande maggioranza possa esserlo. Metti nel compost le bucce di frutta (tranne quelle di limone o arancia) e verdure, pane, formaggio, fiori appassiti e piante verdi, fondi di caffè, tè o persino gusci d'uovo. Se hai un giardino, puoi aggiungere foglie morte o erba appena falciata. Tieni presente che la diversità dei tuoi rifiuti renderà la qualità del tuo compost. D'altra parte, le piante malate, le ossa di pollame, le ostriche o i crostacei e i rifiuti dei vostri animali domestici devono essere banditi.

Avere un compositore a casa

A seconda del numero di persone nella tua famiglia e di ciò che prevedi di inserire nel compost, dovrai pianificare un cestino più grande o più piccolo. Puoi acquistare un compositore in negozio, crearlo da solo o optare per un piccolo cestino verde. Ad ogni modo, dovrai essere in grado di mescolare regolarmente il compost per aerare e inumidirlo. Installa il cestino preferibilmente nella tua cucina, in modo da poter depositare i rifiuti lì più facilmente o sul balcone per evitare odori sgradevoli.