Altro

Crea un giardino di contrasti

Crea un giardino di contrasti

Vuoi trovare un'alternativa al modello da giardino prevalentemente verde con tocchi di colore pastello? La creazione di contrasti di colori chiari e scuri gli darà carattere e uno stile contemporaneo, a volte anche un lato Giungla urbana così alla moda. Scopri le piante nere, viola e luminose che compongono questa nuova tavolozza di piante e fai crescere anche il tuo giardino contrastante. Per creare un giardino con un personaggio 'ben imbevuto', ovviamente puoi scommettere sul classico bianco e nero; ci sono, tuttavia, molte altre sfumature, più naturali e più moderne, per un dolce giardino anche nel tema del contrasto. Inizia selezionando i fiori che ti piacciono, esaminali in coppia, chiedendoti cosa si oppone a loro, quindi cosa li mette in risalto. Colori, forme, altezze ... Anticipa anche la loro fioritura simultanea e studia le ombre, nelle diverse stagioni, quindi i giochi di luce. Prova a sposare piante nere, viola, verdi con più sfumature.

Piante nere: nuove stelle da giardino

Sono la base di un giardino contrastante e sono sempre più amati nei giardini, in particolare nei piccoli giardini cittadini. "Negli ultimi anni abbiamo lavorato su più armonie e il fogliame nero ha il vantaggio di evidenziare meglio i colori", osserva Jean Pouillart di Globe Planter. A prima vista, sembra che il nero sia raro nel giardino, tuttavia scavando un po 'ci sono alcuni bellissimi esemplari, con fogliame e / o fioritura scura. Presentiamo ad esempio l'opiopiopogon nigra, il cerfoglio selvatico, l'iris nero (che è anche multiplo: tra gli altri a Cayeux troviamo il 'Domino Noir', 'Saturno', 'Ghost Train', 'Lady of the Night ',' Black Suited 'o' Black Gamecock '). Anche cimicifuga, calla "Black Star", sambuco, aquilegia "Black Barlow", fritillaria "Persica Adiyaman", aéonium Zwartkop, nonché alcuni heucheres ("Black Beauty", "Black Out", " Ossidiana "per esempio), ovvero il carice che può assumere un aspetto bronzo, quasi nero. Alcune begonie e altre cordilinee, peniseto, salvia o gloria mattutina hanno anche fogliame scuro, viola brillante o più scuro. Pensa anche a tulipani neri, cosmo al cioccolato, dalia "Cactus gatto nero", arums o malvarose nere, sambucus nigra (o Sambuco) "Pizzo nero". Infine, con il più classico bambù giallo e verde, associa anche il bambù nero.

Piante viola, un legame tra gli estremi

Molto più frequenti di quelli neri davvero neri, le vegetazioni viola svolgono lo stesso ruolo, quello di evidenziare i colori luminosi o pastello, portando un po 'più di luce. "Mostrano toni morbidi da guardare, che calmano l'anima, che non sono aggressivi, spiega Pierre-Alexandre Risser, specialista del giardino nero, di cui ha creato un modello nell'ultimo salone parigino Jardins, Jardin (foto sotto Sono tonalità che oggi sono molto utilizzate nei giardini perché corrispondono a quelle della decorazione d'interni. Il nero e il viola sono colori che si adattano molto bene al giardino e alla vegetazione ". L'acero giapponese è un must in questa categoria; notiamo anche l'acalypha Pudziana, ancora una volta il cimicifuga (che fiorisce bianco, un contrasto garantito!), gli astilbi che possono sbocciare nei toni del "lampone schiacciato". Berberis, physocarp (diabolo) e pittosporum fanno ovviamente parte della lista dei must, e ci piacciono anche le dalie viola ...




Jardin de Pierre-Alexandre Risser 2015 / Jardin noir at the Jardins, Jardin 2015 fair / Jardins, Jardin 2015

Piante luminose: come "in rilievo" su uno sfondo scuro

Associati a questa oscura vegetazione, foglie e fiori nei toni del verde e giallo molto luminosi, o persino dell'argento (il salice di gamberi per esempio), sono magici. Alcuni sono 2 in 1, come il pelargonium "Black Velvet", le cui foglie color cioccolato sono bordate di verde; la perilla magilla rosa, verde e viola, così come alcune viole del pensiero come la "Matrix Sangria", il rododendro che può avere un fogliame abbastanza scuro in contrasto con i fiori luminosi, o la suzanne con gli occhi neri ... Da questa base in tre atterraggi luminosi di colore nero-viola, ora puoi immaginare il tuo giardino contrastando, personalizzandolo. Per fare ciò, adattare il grado di contrasto che fa per te e che ti soddisfa.

Che grado di contrasti nel tuo giardino?

A seconda delle tue preferenze personali, favorisci i contrasti morbidi o violenti ... "Oggi creo giardini piuttosto morbidi, testimonia Pierre-Alexandre Risser. Foglie viola quasi nere che mescolo con una tavolozza di bianchi, verdi, blu ( geranio Rozanne, cohosh nero, eupatorio 'Chocolate', ligularia 'Desdemona' ...), violette e mauves (tulbaghia, allium 'Purple Sensation' ...), tuorli (Physocarpus d'oro, caryopteris, rhus 'Tiger Eyes', salice -Salix - con foglie gialle ...). A volte qualche tocco di colore arancione per creare luminosità. " Per contrasti più forti, scegli il giallo arancio e il fogliame giallo dorato da combinare con viola e tonalità blu. Gli heucheres sono perfetti in questi patchwork di piante. Infine, sul lato della forma, si sposano le coperture del terreno (ad esempio il opiscogon planiscapus "Niger") e altre piante aeree che lasciano passare lo sguardo, che completeranno il quadro.

Supplemento con minerale e accessori

Ciottoli bianchi, ardesia nera, pozzolana: puoi immaginare una messa in scena - come nella foto scattata a Pierre-Alexandre Risser con una fontana centrale, per uno spirito yin & yang. Un bel modo per perfezionare il giardino giocando con la grafica, l'architettura di linee e forme ed evidenziando le differenze. E perché no, in un giardino recintato, una sezione del muro dipinta di nero o grigio antracite? Quindi pianterai coperture oscure del terreno e piante alte più sgargianti alla sua base. E infine, mobili da giardino o accessori di design in colori nero opaco saranno la ciliegina sulla torta di questo giardino della foresta nera! Saperne di più : www.globeplanter.com www.horticultureetjardins.com