Commenti

Come applicare con successo la mia pittura murale acrilica?

Come applicare con successo la mia pittura murale acrilica?

Hai voglia di un nuovo murale per modernizzare o dare un nuovo look al tuo interno? Per aiutarti ad avere successo nel tuo progetto di pittura, il team editoriale ti invita a scoprire i diversi passaggi da seguire per un'applicazione di successo della vernice acrilica. Dalla preparazione del sito, alla scelta del materiale attraverso il passaggio del rullo, ha deciso di fare il punto.

Proteggi il tuo sito

Una lattina di vernice rovesciata sul pavimento, un mobile o dei vestiti macchiati da schizzi di vernice ... ed eccolo qui! Per evitare danni materiali o fisici, capirai che devono essere osservate alcune regole d'oro tra cui la protezione del tuo sito.
Il primo passo quindi, inizia svuotando la tua stanza: dai mobili, alle tende, passando attraverso i tappeti, disordinare il più spazio possibile e posizionare un foglio di plastica sul terreno. Se ciò non è possibile, posiziona i mobili al centro della stanza e coprili anche con un telo o lenzuola vecchie. Porta anche abiti comodi che non temono gli schizzi, pensa a una bandana o un berretto per proteggere i tuoi capelli. E, se necessario, indossare occhiali protettivi e guanti in lattice. Una volta rispettate queste regole, puoi iniziare sul tuo sito!

Preparare il supporto per dipingere

Per un risultato impeccabile, ricorda di preparare la superficie da verniciare. Questo passaggio è sicuramente un po 'noioso, eviterai di ottenere muri imperfetti che rivelano i difetti. A seconda delle condizioni delle pareti, lavale dal basso verso l'alto con un detergente delicato diluito in acqua e finisci risciacquando con acqua pulita e asciugando completamente.
Le tue pareti sono rotte? Aprili il più possibile con un raschietto, quindi ricapitolali con il gesso e quando tutto è asciutto, sabbia! E, se la tua vecchia vernice si stacca, rimuovila con una spazzola metallica e poi carteggia la superficie con carta vetrata.

Scegli un materiale adatto

Rulli che sono troppo sottili o troppo spessi, spazzole che perdono i capelli ... pensa alla scelta del tuo materiale che deve essere adattato alla qualità della vernice scelta. Per una migliore presa, optare per una spazzola conica con lunghe setole sintetiche attaccate al manico e non dimenticare di portare un vassoio con una griglia per drenare la vernice in eccesso prima di passare il rullo.
Per zoccoli e superfici piane, preferisci spazzole piatte e per modanature e angoli, spazzole rotonde. Considera anche l'acquisto di nastro protettivo e una scala a libro.

Il passaggio del rullo

Prima di iniziare, non trascurare il gradino del sottopelo per una buona adesione al supporto, quindi, quando la superficie è asciutta, applicare del nastro adesivo che impedisce di traboccare. Fatto questo, si tratterà di dosare la vernice sul rullo. In precedenza, avrai impiegato del tempo per valutare la quantità di vernice da utilizzare.
Per fare ciò, una volta miscelata la vernice, immergere il rullo a metà e rimuovere l'eccesso utilizzando la griglia. In caso di gocciolamento, non fatevi prendere dal panico! Se la vernice non è ancora asciutta, stirala con un rullo per stenderla bene. Se è asciutto, sarà necessario carteggiare e applicare una nuova mano di vernice.