Commenti

Prima / Dopo: converti i vecchi uffici in un accogliente doppio pied-à-terre

Prima / Dopo: converti i vecchi uffici in un accogliente doppio pied-à-terre

Parigi è piena di graziosi cortili dove a volte si nascondono vecchi abitanti abbandonati. È in uno di questi recessi lastricati, situato sotto una grande porta della carrozza, che l'architetto Flora Auvray ha messo tutto il suo know-how al lavoro. La sua sfida? Trasforma un ufficio di 55 m2 vuoto da diversi anni in un moderno e confortevole doppio pied-à-terre. Il proprietario voleva soprattutto portare luce in questa stanza buia e senz'anima, destinata al noleggio, ma anche di dargli una certa cache. Una scommessa di successo per l'interior designer, che ha schierato i suoi talenti per rendere questo spazio tanto funzionale quanto estetico!

Armonizzare gli esterni


prima : Gli uffici, chiusi da un'enorme porta cieca del garage, si trovano alla fine di un grazioso cortile pavimentato. Dotati di un semplice angolo cottura e di un piccolo bagno, mancano totalmente di fascino e comfort. Tra il controsoffitto con piastrelle, le pareti sbiadite e la mancanza di luce, tutto deve essere rifatto sul lato decorativo. All'esterno, le porte si scontrano con il resto del cortile: Flora Auvray lavorerà quindi inizialmente per armonizzare l'ingresso dell'appartamento con quello dei vicini. dopo : Primo passo, cambia la grande porta del garage in favore di finestre di tipo officina, perfettamente in linea con il resto del cortile. Il vantaggio è duplice, poiché oltre ad essere estetiche, queste nuove vetrate dotate di porte scorrevoli consentono a molta luce di penetrare in ogni stanza dell'appartamento. L'aspetto "vecchia Parigi" è finalmente arrivato, tutto ciò che manca sono le finiture interne!

Arreda due appartamenti comunicanti con stile e comfort


prima : Quando Flora Auvray scopre gli uffici per la prima volta, nota immediatamente i vincoli che dovrà affrontare. Mancanza di luce, rivestimenti per pavimenti obsoleti, pareti e soffitti sbiaditi ... Tutto deve essere rifatto dalla A alla Z! Un'altra sfida: dividere la superficie di 55m2 in due abitazioni comunicanti, secondo i desideri del proprietario che intende la sua proprietà in affitto. È inoltre necessario creare spazi di archiviazione, essenziali per il comfort dei futuri inquilini. dopo : Aiutata dalla decoratrice di interni Jessica Barrouch, Flora Auvray ha realizzato una vera impresa decorativa! Il nuovo alloggio è ora composto da un bilocale e uno studio completamente attrezzato, che comunicano tra loro attraverso una porta di accesso. Lo stile "vecchia Parigi" è stato favorito per ridare carattere all'intero. Le due giovani donne hanno optato per una piastrella in imitazione cemento, posta al centro di ogni stanza e circondata da piastrelle semplici. Grandi armadi su misura sono stati integrati in ogni alloggio: discreti e funzionali, ti permettono di conservare un massimo di effetti personali per lasciare le stanze libere e ariose. La nuova decorazione è semplice e accogliente, perfettamente in linea con lo spirito di officina di questi vecchi uffici.

Atmosfera loft per il doppio pied-à-terre


prima : Gli spazi non erano assolutamente definiti in quanto i locali erano destinati a un'attività professionale. È stato quindi necessario riorganizzare i 55m2 in modo che includano da un lato una camera da letto, un piccolo soggiorno / sala da pranzo, una cucina e un bagno, e per lo studio una camera da letto, un angolo cottura e un bagno. dopo : Le porte-finestre, le piastrelle retrò e le applique degli anni '30 hanno ampiamente contribuito a dare carattere a questi appartamenti, apportando un tocco vintage alle due proprietà. Il bianco è stato preferito sulle pareti per riflettere la luce naturale che bagna il tutto. I due appartamenti sono finalmente pronti ad accogliere i loro visitatori!