Utile

Prima / Dopo: trasformare una casa dei lavoratori in una piacevole casa di famiglia

Prima / Dopo: trasformare una casa dei lavoratori in una piacevole casa di famiglia

Archik è un'agenzia immobiliare di Marsiglia che offre una collezione di architetture per vivere o rinnovare. L'agenzia offre ai suoi clienti la possibilità di creare il proprio universo dalla A alla Z tramite il suo studio di architettura d'interni. Questo concetto su misura ha sedotto una giovane coppia per il loro primo acquisto. La casa dei piccoli lavoratori in cui è caduto è diventata una bella casa di famiglia dopo alcuni mesi di lavoro! Segui i passaggi della sua straordinaria trasformazione passo dopo passo.

Un soggiorno dallo spirito loft


prima : Quando la coppia visita per la prima volta questa piccola casa popolare nella periferia di Marsiglia, scoprono un interno rimasto congelato negli anni 70. Tra i molteplici pavimenti, le stanze strette e gli arazzi consumati, i giovani hanno un sacco di lottando per proiettare in questo interno senza fascino! L'abitazione ha tuttavia un potenziale decorativo piuttosto eccezionale che è sufficiente per sfruttare bene: dopo una prima intervista con i decoratori dell'agenzia Archik, la casa si presenta a loro sotto una nuova prospettiva.
dopo : In accordo con i nuovi proprietari, gli architetti optano per un'atmosfera da loft nel soggiorno. L'idea? Preservare e migliorare alcuni vecchi elementi (parquet originale, radiatori in ghisa, ecc.) E dare nuova vita all'intera stanza. I due professionisti incaricati del progetto scelgono quindi di abbattere diverse pareti per allargare il soggiorno e aprirlo in cucina. Raschiando le pareti del soggiorno, espongono un superbo muro di mattoni che decidono di mantenere così com'è. Più spazioso e arioso, il nuovo soggiorno ha ora uno spazio dedicato al relax e ai ricevimenti, semplicemente separato dall'area della biblioteca da un bel divano di grande formato. In termini di decorazione, lo spirito del loft è davvero presente attraverso un mix di oggetti e mobili accuratamente selezionati.

Segui il filo rosso in cucina!


prima : La cucina è contrassegnata negli anni '80, con il suo aspetto "neo-rustico" molto alla moda in quel momento. Scuro e poco funzionale, ha il vantaggio di aprirsi su un piccolo giardino grazie ad una grande porta finestra.
dopo : le pareti divisorie sono scomparse e la cucina è ora aperta sul soggiorno. Le vecchie piastrelle marroni ora lasciano il posto a un pavimento antracite più sobrio e contemporaneo, che si fonde perfettamente con i toni nero, rosso e acciaio degli accessori decorativi. Particolare cura è stata posta nella scelta degli elettrodomestici per rafforzare lo spirito loft che regna in casa: i punti salienti della nuova cucina, il frigorifero Smeg e il robot da cucina KitchenAid sono tanto utili quanto decorativi!

Sobrietà nella camera matrimoniale


prima : Come il resto della casa, la stanza è stata lasciata "nel suo stesso succo". Ingombra di mobili enormi e oscurata da un arazzo vecchio stile, non è certo attraente per i nuovi proprietari!
dopo : Anche in questo caso, Archik ha scelto di abbattere le pareti divisorie per allargare la camera da letto e trasformarla in una mini suite dei genitori. Uno spogliatoio è stato creato da zero dietro una partizione semi-aperta al fine di rispettare il desiderio dei proprietari di sobrietà. In termini di colori, il pezzo ruota attorno a tre forti tonalità (blu, bianco e nero) disponibili su tessuti e accessori decorativi. Maggiori informazioni su www.archik.fr.