Utile

Conversazione con Paul Ferris per un giardino ecologico

Conversazione con Paul Ferris per un giardino ecologico

Autore di numerosi lavori su natura, piante e ambiente, Paul Ferris ci ha concesso un po 'di tempo in occasione dell'uscita di due opere delle edizioni Marabout "Jardiner avec la lune" e "Faire son compost". Questa è l'occasione per scoprire alcuni consigli per un giardino ecologico.

Raccontaci del tuo background riguardo al giardino.

Non useremo la famosa espressione "Sono caduto quando ero piccolo", ma è un po '. Ho vissuto con i miei nonni che avevano un grande giardino. Eravamo vicini alla natura e abbiamo sempre fatto il giardinaggio con la luna e abbiamo sempre avuto un compost. Ho poi avuto la mia vita professionale come giornalista, montatore e scrittore, quindi intorno ai 35 anni avevo il mio giardino grazie alla mia casa di campagna in cui vivevo. In effetti, ho sempre fatto il giardinaggio a parte durante la mia carriera professionale. E il vantaggio di assumere un giardino in ritardo è che sono stato in grado di usare le mie conoscenze come giornalista. Diremo che sono sia un teorico che un praticante.

Sei uno specialista nel giardinaggio ecologico, è questa la chiave per un giardino sano?

È essenziale! Un giardino è un equilibrio, quindi se inizi a uccidere gli afidi con prodotti fitosanitari, elimini anche tutti gli insetti carnivori. All'improvviso, uccidendo gli afidi, lasci il campo ad altri insetti come le formiche. È un circolo vizioso: più si inserisce, più si deve inserire, e questo si trova anche in frutta, verdura e acque sotterranee. Devi ricominciare da capo e dirti che il giardino si sta equilibrando. E per risolvere i problemi, ci sono soluzioni naturali. Per tornare agli afidi, ad esempio, la prima cosa è eliminare i nidi di formica ai piedi delle rose. Puoi usare strisce di colla organica intorno al tronco per impedire loro di arrampicarsi, perché sono le formiche che portano gli afidi, oppure puoi trattare con liquido di ortica o olio d'aglio per gli afidi non accontentarti. E per le malattie a forma di fungo, a volte è sufficiente attaccare i chiodi di garofano ai piedi perché l'aglio disinfetta e ha un effetto repellente allo stesso tempo. È semplice ed economico!

Come fai il giardinaggio con la luna?

La luna influenza la terra e questo è ciò che spiega le maree. Poiché le piante sono al 90% di acqua, avvertono anche questa pressione dell'acqua, che aumenta con i movimenti della luna. Quindi quando la luna è piena o al suo perigeo (la più vicina alla terra), ha molte più conseguenze sulla terra. E quando lo sappiamo, possiamo trarne delle leggi: affinché le piante mettano radici, le seminiamo dopo la luna piena (calante) e affinché le piante crescano più velocemente, le seminiamo prima della luna piena. Gli alberi saranno potati sulla luna calante per impedire alla linfa di fluire attraverso i tagli. Queste sono semplici regole di osservazione.

Qual è il punto di fare il tuo compost?

È una questione di logica poiché il compostaggio è una questione di riciclaggio. È la soluzione ideale per un giardino biologico poiché sai cosa c'è nel tuo compost. Quindi, dal punto di vista dei cittadini, si limita il consumo di carbonio legato al trattamento dei rifiuti perché i rifiuti domestici entrano nel compost e si limitano i bidoni della spazzatura. Una famiglia di quattro persone smaltisce 200 kg di rifiuti all'anno, che possono essere trasformati in 25 kg di compost!

Tutti possono fare il loro compost?

Certo, è molto semplice! Possiamo mettere tutto tranne ciò che non è organico! In città, non puoi creare il tuo compost senza un minimo di spazio; tuttavia, ci sono punti di compostaggio collettivo dove depositare i suoi rifiuti e la città riutilizza la terra per spazi verdi. In campagna, conta 1 m² per una famiglia di quattro persone e un'area di svolta per poter recuperare la terra. Infine, in città come in campagna, puoi optare per il vermicomposting e questo anche nella tua cucina o nel tuo soggiorno poiché non c'è odore. In realtà, è un bidone a più livelli in cui i lombrichi passano da un piano all'altro mentre la terra viene fatta. È abbastanza veloce e ci vorranno dai due ai tre mesi per ottenere il fertilizzante, ma sappi che devi essere paziente la prima settimana mentre i vermi si adattano.

Potresti darci un indirizzo da giardino che ti piace?

I giardini pubblici parigini prestano grande attenzione all'ecologia, ma mi piacciono particolarmente i giardini Bercy perché ci sono diversi angoli ecologici piacevoli e informativi: un orto biologico dove si svolgono attività educative, un roseto, una serra di agrumi , stufo ...

E dove ci consigliate di acquistare i nostri semi?

L'associazione Kokopeli vende semi biologici da tutto il mondo con varietà incredibili. Ha combattuto per molti anni per la conservazione dei semi e fa un lavoro straordinario! > Maggiori informazioni su www.paulferris.fr