Altro

Errori da evitare quando si isola il soffitto

Errori da evitare quando si isola il soffitto

Primordiale per mantenere una buona temperatura negli interni estivi e invernali, l'isolamento del soffitto richiede alcune conoscenze tecniche prima del lancio. Dalla scelta del materiale all'attrezzatura necessaria, ecco gli errori da evitare quando si isola il soffitto.

Errore n. 1: non pensare al materiale

La prima cosa da studiare quando si desidera isolare il soffitto è la scelta dei materiali. Infatti, esistono molte soluzioni e sarai in grado di scegliere tra isolanti minerali, sintetici o naturali. Non tutti hanno le stesse caratteristiche e ovviamente non gli stessi prezzi. Tieni presente che gli isolanti minerali come lana di vetro o lana di roccia sono i più comuni e offrono un interessante rapporto qualità / prezzo pur essendo facili da applicare. Per quanto riguarda l'isolamento sintetico, si deve tener conto del fatto che questi sono creati da derivati ​​del petrolio e quindi non sono infiammabili, a differenza dell'isolamento minerale. Infine, l'isolamento naturale, realizzato con materiali riciclati, è una soluzione economica e alternativa. Alcuni, come la fibra di legno, non influiscono sulla qualità dell'aria interna. Quindi prima di tutto determinare il materiale più adatto alle proprie esigenze.

Errore 2: ignorare la configurazione della tua casa

Le tue esigenze di isolamento dipendono anche dal tipo di casa. Possiamo distinguere, ad esempio, i soffitti che chiudono l'attico, che offrono maggiori possibilità di isolamento, i soffitti tra due piani (questo si chiama isolamento del pavimento). In entrambi i casi, questa configurazione consente di definire il tipo di isolamento necessario, ovvero in rotoli, in fogli o da spruzzare. Se i rulli sono facili da usare ed economici, richiedono un certo spessore per essere efficaci e non sono sempre adatti per isolare un pavimento, dove i fogli di polistirolo e poliuretano saranno più facili da usare. Se il soffitto chiude la soffitta, puoi anche optare per la proiezione di ovatta di cellulosa, che ti consente di coprire la soffitta in ogni angolo a tempo di record.

Errore n. 3: non equipaggiare correttamente

Se non chiami un professionista per l'isolamento del tuo soffitto, sappi che è ancora un'operazione abbastanza tecnica. Quindi prepara bene il tuo sito in modo da rendere più facile il tuo compito e soprattutto dotarti degli strumenti giusti. Ad esempio, avrai bisogno di forbici speciali per tagliare lana di roccia o un cutter di qualità per tagliare pannelli in polistirolo. Fornisci uno spazio di lavoro per preparare i tuoi tagli e assicurati che il tuo sito non sia ingombro per evitare incidenti. Infine, quando si maneggiano i diversi isolanti, si consiglia vivamente di indossare occhiali e guanti protettivi, in particolare per gli isolanti minerali.