Altro

Cos'è un letame vegetale ea cosa serve?

Cos'è un letame vegetale ea cosa serve?

Gli appassionati di giardinaggio che rispettano l'ambiente hanno una soluzione naturale ed efficace per il trattamento delle loro piante: il letame vegetale. Di cosa è fatta questa pozione magica? Quali sono le sue virtù? Per imparare tutto sul concime vegetale e su come usarlo, abbiamo ascoltato religiosamente i favolosi consigli di Pauline de Jardiland.

Sentiamo sempre più spesso parlare di letame vegetale come una straordinaria soluzione fitosanitaria. Cos'è esattamente questa miscela?

Il letame vegetale è davvero una miscela incredibile tanto efficace quanto innocua per l'ambiente. Il letame vegetale sostituisce rapidamente alcuni prodotti fitosanitari usati nel giardino come fertilizzante o per liberare le piante dai parassiti. L'unica critica che può essere fatta è il suo cattivo odore durante la macerazione. Ma è ancora possibile acquistare purine vegetali pronte per l'uso.

Al diavolo l'odore! Quindi qual è la procedura per preparare da soli un letame vegetale?

Il letame vegetale è facile da preparare ed economico. Basta tagliare circa mille grammi di piante scelte in base alle loro specificità fitosanitarie, quindi lasciarle macerare al sole in dieci litri di acqua piovana per dieci o quindici giorni senza eccezioni. Questa miscela dovrebbe essere prodotta giornalmente. Dopo la filtrazione, si ottiene un liquido di trattamento naturale che viene conservato lontano dalla luce in un contenitore non metallico.

Come usare il letame vegetale ea quale dosaggio?

Per diffondere facilmente il letame dalle piante sulle piante, utilizzare idealmente uno spruzzatore da giardino. Generalmente, il dosaggio raccomandato è del 90% di acqua e del 10% di letame vegetale.

Quali piante possono essere utilizzate per preparare un letame liquido?

Dipende dai risultati che desideri ottenere. Sono quindi le esigenze delle piante a determinare la scelta delle piante. Un letame vegetale può quindi essere usato come fungicida, fertilizzante o insetticida. Prendi il letame di felce sia insetticida e fungicida: diluito al 10%, sradica gli afidi, usato puro agisce contro la ruggine e l'oidio. Se hai rabarbaro nel tuo giardino, non esitare a preparare un letame di foglie di rabarbaro la cui tossicità sulla falena porro e sui famosi afidi devastanti è riconosciuta. Nota che le foglie di rabarbaro non sono tossiche per l'uomo. Possiamo quindi utilizzare questo letame vegetale nell'orto come misura preventiva e curativa.

Il letame di consolida maggiore è davvero efficace nel potenziare la fioritura?

Il letame Comfrey è un letame verde, come il letame, che non solo promuove la fioritura ma anche la fruttificazione. Ricco di potassio, magnesio, zinco e altri minerali e oligoelementi, questo attivatore di compost è essenziale nell'orto per ortaggi da frutta come pomodori, carciofi e ortaggi a radice. È l'amico del frutteto se hai arbusti di frutta rossa. Non privare le rose nemmeno che protegge dalle malattie promuovendo al contempo la loro fioritura.

Che dire di equiseto e purine di ortica?

Sono efficaci e rinomati. Il letame di equiseto ricco di silice rende le piante più forti per combattere la peronospora, la peronospora, la crosta. È un eccellente repellente naturale per lumache e afidi. Per quanto riguarda il letame di ortica ricco di azoto, è sia fungicida, insetticida e attivatore del compost. Ma fai attenzione quando lo prepari: la macerazione delle ortiche dovrebbe durare solo un giorno e solo il 5% di letame per il 95% di acqua.