Utile

Lo stesso per meno: una sedia da club

Lo stesso per meno: una sedia da club

La sedia del club ha più di 90 anni, ma non ha ancora invecchiato un po '! Molto apprezzato negli interni maschili, nelle atmosfere industriali e persino nelle decorazioni esotiche, seduce grazie a due importanti beni: il suo comfort e il suo materiale nobile, la pelle! Questo spiega il suo prezzo, che non è sempre conveniente ... Fortunatamente per te, la redazione ha pensato al tuo portafoglio e presenta due modelli simili, offerti a prezzi diversi. Per la cronaca, è in Francia che è nata la sedia del club. Jacques Emile Rhullmann, decoratore, creò diverse poltrone in pelle negli anni '20 con la qualità di essere estremamente piacevole e morbido. Questo è il motivo per cui è nato per la prima volta con il nome di "poltrona comoda" prima di assumere il nome attuale negli anni '40 in un cenno ai club inglesi privati. Rivisto più volte dalla sua creazione, resta il fatto che il suo aspetto preferito è quello di origine: in pelle marrone e con curve piuttosto raffinate. Sempre comoda, rinomata per la sua longevità, la poltrona club si afferma senza difficoltà nei nostri interni contemporanei. Lo adoriamo soprattutto quando si mescola con legno e metallo grezzo in un salone industriale. Ma gli piace anche in una stanza dove regna lo spirito maschile. Infine, l'ultima idea decorativa con la sedia club marrone: adottala in un salotto dall'aspetto esotico. L'unica condizione: abbinalo a pezzi in colori sobri come il beige, il legno scuro o persino il nero.

La poltrona club Oxford vintage marrone a Maisons du Monde a € 599,90 / La poltrona club in pelle di cammello a La Redoute a € 429,40