Suggerimenti

Passo dopo passo: seminare i ravanelli

Passo dopo passo: seminare i ravanelli

Con la sua radice bianca e rossa, il ravanello è ben noto a tutti. Questa piccola verdura croccante è così ben radicata nella nostra cultura che è una delle prime parole che insegniamo ai nostri piccoli. Tenero, carnoso, fresco e speziato allo stesso tempo, sa prendere varie forme e colori. E nel ravanello, tutto è buono, dalla radice che decori con un tocco di sale e che scricchioli su una fetta di pane imburrato, con foglie che fanno deliziose zuppe. I ravanelli si sentiranno a proprio agio in terreni freschi costituiti da terriccio, terriccio o qualsiasi terreno ricco di humus. Il metodo di semina si baserà sulla varietà scelta: da uno a due centimetri di terreno per varietà medio-lunghe o lunghe e sulla superficie del terreno per ravanelli rotondi. Esistono principalmente due tipi di ravanello, il ravanello mensile e il ravanello invernale, tra cui il ravanello nero, il ravanello rosa cinese e il ravanello bianco giapponese. Tutti ti sorprenderanno con il loro gusto specifico, ma anche e soprattutto con le loro dimensioni! Quando seminare? I ravanelli di tutti i giorni vengono seminati e raccolti da marzo a settembre e i ravanelli invernali in estate per un raccolto da ottobre a novembre. Per mantenere un raccolto il più a lungo possibile, sappi che è possibile mantenere i ravanelli invernali per tutto l'inverno seppellendoli nella sabbia, come avviene per le carote. Questa stessa caratteristica è spiegata semplicemente dal fatto che entrambi appartengono alla stessa famiglia di ortaggi a radice! I ravanelli rosa di ogni mese, non si conservano per più di una settimana e dovrebbero essere consumati preferibilmente lo stesso giorno. Se si ammorbidiscono, lasciali stare in acqua per 24 ore per ripristinare la loro freschezza. difficoltà : facile costo : da 1 a 2 € per 10 g Strumenti richiesti : - un rastrello - un annaffiatoio opzionale : - una linea

Passaggio 1: disegna una scanalatura


Se vuoi trovare la tua strada tra i ravanelli e le erbacce che cresceranno, è meglio optare immediatamente per la semina nei solchi. Se non si dispone di una linea, utilizzare la maniglia del rastrello e premerla leggermente con il piede in modo da lasciare l'impronta nel terreno. Questo ti darà una scanalatura diritta e poco profonda. Distanzia le scanalature da 10 a 20 cm di distanza.
Certo, nulla ti impedisce di seminare in base al tuo umore del momento ...

Step 2: semina i tuoi semi


I semi di ravanello sono piccoli, quindi non sarà facile seminarli regolarmente. Tuttavia, fai attenzione a non avere una mano pesante. Bastano pochi semi ed è meglio ripetere l'operazione ogni 15 giorni piuttosto che sprecare semi seminando troppo.
Nel secondo passaggio, quando i ravanelli saranno germogliati, dovrai assottigliarti e mantenere solo i germogli più vigorosi.

Passaggio 3: coprire le scanalature


Il tuo solco viene seminato, non resta che coprirlo di terra usando il rastrello. A differenza della foto, è più facile per questo passaggio utilizzare la parte posteriore del rastrello e spingere il terreno che ha formato le labbra del solco.
Continua a premere leggermente per portare i semi a contatto con il terreno.

Passaggio 4: innaffiare e mantenere fresco il terreno


Innaffia regolarmente per incoraggiare l'emergere di semi. In ogni caso, mantieni il terreno fresco e umido, preferibilmente annaffiando al mattino, una garanzia di rapida crescita, ma anche per evitare che i ravanelli diventino vuoti e speziati, che si verificano quando mancano di acqua.
Un altro vantaggio dell'irrigazione regolare è limitare gli attacchi delle pulci del suolo (anche conosciuti come scarabei di pulce), che compaiono nei periodi di siccità divorando le foglie. Un altro modo di combattere contro queste piccole pulci (che volano più di quanto saltano) è quello di piantare lattuga o spinaci tra le file o spruzzare intrusi.

Passaggio 4: assottigliare le file


Pochi giorni dopo, se le condizioni sono favorevoli, emergono le prime foglie. È in questo momento che è necessario assottigliare le file, rimuovendo le piante più fragili per favorire lo sviluppo delle altre. Distanzia i tuoi ravanelli da 3 a 5 cm per le varietà di ogni mese e lascia 20 cm tra i ravanelli invernali che consumano più spazio.
Le tue file sono assottigliate per consentire ai ravanelli di crescere. A seconda della varietà e delle condizioni meteorologiche, i ravanelli di ogni mese vengono raccolti 3-4 settimane dopo. Alcune settimane dopo ...
Mangiare biologico è anche saper condividere ...